Prescrizioni gratuite di protesi e ausili

La patologia neoplastica può portare ad alterazioni anatomiche e funzionali tali da richiedere, nel soggetto che ne è colpito, l’ausilio di presidi protesici ed altri. Il requisito necessario per ottenere tale fornitura è quello di avere una invalidità superiore al 33% e di essere tra i beneficiari del Decreto del Ministero della Sanità 332/1999, tra i quali rientrano le donne mastectomizzate, gli amputati d’arto, gli stomizzati, i laringectomizzati e coloro che sono in attesa del riconoscimento dell’invalidità.

La richiesta per ottenere tali forniture, deve essere fatta dal medico specialista del servizio sanitario nazionale, competente per il tipo di patologia.

I commenti sono chiusi.