À bas le tabac! – Essayons d’y voir plus clair dans les discours enfumés

11 réponses à “À bas le tabac! – Essayons d’y voir plus clair dans les discours enfumés”

  1. Maestra Erika dit :

    Ho ricevuto il kit e ho iniziato a lavorarci con i miei alunni. Davvero una bellissima iniziativa, Grazie mille! Maestra Erika

    • Raffaella Ronchetta dit :

      Siamo molto contente, Erika, grazie mille a lei. Se poi vorrà caricare sul nostro sito qualche disegno realizzato dai suoi ragazzi sul progetto, basta andare qui sotto su « cliccando qui » e caricare le immagini.

      Buon lavoro,
      Raffaella Ronchetta

  2. Luisella dit :

    Buonasera,
    Una bellssima iniziativa. Ho ricevuto il kit ottobre e da un paio di mesi, poiché sono arrivata a parlare dell’apparato respiratorio, lo stomutilizzando con i miei bambini.
    Utile, ben fatto e molto serio.
    Grazie del bel lavoro che avete creato.
    Luisella

    • Raffaella Ronchetta dit :

      Buongiorno Luisella,

      grazie mille per le sue belle parole, siamo molto contente. Nel caso poi volesse caricare sul nostro sito qualche disegno realizzato dai suoi ragazzi sul progetto, ci farebbe molto piacere; basta andare qui sotto su “cliccando qui” e caricare le immagini.

      Grazie ancora e buon lavoro,
      Raffaella Ronchetta

  3. Silvia dit :

    Buongiorno a tutte/i le/gli insegnanti,
    grazie per essere parte attiva di questo programma, che non potrebbe aver luogo senza il vostro fondamentale contributo. Vi invitiamo a postare commenti/riflessioni dei bambini, unitamente a loro elaborati.
    Buon lavoro a tutti
    Silvia

  4. Enrica Capelletto dit :

    Buongiorno a tutti,
    vi scrivo per condividere insieme la magnifica esperienza svolta con i ragazzi delle quarte elementari che da poco hanno concluso il loro intenso lavoro sul kit della campagna “Questa non me la fumo”. Nel raccogliere i loro commenti e riflessioni durante un incontro “conclusivo” ho notato entusiasmo, curiosità ed interesse, ma anche adeguatezza delle domande ed estrema sensibilità al problema dell’abitudine al fumo! Bravi ragazzi! E brave/i insegnanti che sul kit hanno mosso i primi passi!
    Enrica

    • siria dit :

      Il lavoro « Questa non me la fumo » ha entusiasmato i ragazzi che si sono dimostrati molto sensibili all’argomento e hanno voluto approfondire dapprima con domande e riflessioni condivise con la classe e poi con l’invenzione di filastrocche corredate da disegni.
      Ecco uno stralcio da una filastrocca:
      « Grazie io non fumo
      così non mi consumo.
      Chi fuma tutta la vita
      si sporcherà denti e dita
      il sapore sparirà
      e la salute se ne andrà. »

      Inoltre abbiamo « rispolverato » una canzone dello Zecchino D’oro e l’abbiamo imparata per farla ascoltare alla Dottoressa durante l’incontro in classe.
      Le insegnanti hanno utilizzato il tema in più ambiti: scienze, lingua, immagine, musica, favorendo un approccio multidisciplinare che si è rilevato coinvolgente e arricchente per tutti i ragazzi.
      Grazie alla compilazione del libricino anche nelle famiglie ci sono state occasioni per parlare con i bambini del fumo. Pensiamo che un’attività di prevenzione sia utile e importante per la consapevolezza che pensiamo debba crescere nei futuri adulti di domani.

      Grazie e buon lavoro
      Le insegnanti delle classi quarte di Cumiana (To)

  5. Francesco Blengino dit :

    Buongiorno,

    gli insegnanti hanno rilevato come il materiale fosse ben strutturato e utile a realizzare un percorso didattico mirato, interessante, accattivante e funzionale alla prevenzione.
    Il kit ha consentito di svolgere percorsi articolati coinvolgendo più discipline.
    E’ stato utilizzato anche in classe seconda con buoni risultati.
    Molto utile si è rivelato anche l’intervento medico in classe che ha offerto un’ importante occasione di approfondimento scientifico e professionale.
    Si auspica di continuare la proficua collaborazione anche per i prossimi anni scolastici.
    Grazie

    • Raffaella Ronchetta dit :

      Buongiorno Prof. Blengino,

      la ringrazio ancora per la sua disponibilità e collaborazione nella diffusione della Campagna.

      Al prossimo anno scolastico e buon lavoro.

  6. Roberta Polesinanti dit :

    Buon giorno, sono un’insegnante di Educazione Fisica nella scuola superiore, Le chiedo gentilmente se ha dei suggerimenti didattici per questo ordine di scuola.
    Lavoro in un ITIS e su 800 alunni almeno 700 fumano, vorrei proporre a loro un percorso didattico stimolante che li potesse almeno far riflettere.
    Grazie

    • Silvia Novello dit :

      Buongiorno,
      quella è un’età MOLTO delicata e sicuramente è più complicato disegnare un programma rispetto a quanto non lo sia per un pubblico che TEORICAMENTE non dovrebbe ancora essere venuto a contatto con la prima sigaretta
      Una possibilità è la discussione di una tematica ed uno spunto potrebbe venire dalla visione del film The Insider (Programma già affrontato in passato in questa fascia di età da parte dell’ISS). Alla visione del film può seguire la discussione e/o una parte attiva da parte dei ragazzi (in passato abbiamo tentato la via di realizzazione di filmati con varie opinioni poi ridiscusse dal gruppo). I programmi con ragazzi di questa età devono forzatamente prevedere, oltre alla figura medica del Pneumologo e/o Cardiologo, anche lo psicologo, che è fondamentale per aiutare la discussione e trattare le criticità.
      Queste sono solo alcune idee.

      Non esiti a contattarci per ulteriori necessità.

      Cordiali saluti,
      la Presidente
      Dr.ssa Silvia Novello

Laisser un commentaire

Aggiungi immagini al commento cliccando qui. Le immagini devono essere caricate su un proprio account Flikr Picasa o su un sito della scuola o istituto.